REGOLAMENTO DI UTILIZZO DELLA PISCINA

  • Tutti gli utenti per poter usufruire dell’impianto natatorio durante l’orario di apertura dello stesso devono munirsi del biglietto di ingresso singolo o della tessera di abbonamento, acquistata presso la biglietteria.
    Si specifica che da regolamento gli abbonamenti sono nominativi e non cedibili per tutto il periodo della loro validità.
    Se alla scadenza dell’abbonamento l’utente non avrà esaurito tutte le entrate previste, nulla gli sarà rimborsato.
    Le tariffe dei biglietti e dei vari abbonamenti sono descritte nel tariffario, approvato dal Comune esposto presso la biglietteria.
  • Gli utenti portatori di handicap hanno diritto ad avere il prezzo ridotto.
  • E’ vietato l’ingresso ai bambini di età inferiore agli 11 anni se non accompagnati da persone maggiorenni che se ne assumono la responsabilità.
    Il personale di servizio può richiedere i documenti per verificare l’età dei ragazzi non accompagnati.
  • L’impianto apre alle ore 09,30 e chiude alle ore 21,00 dal lunedì al venerdì, il sabato dalle 09,30 alle 18,00, e la domenica e i festivi dalle 09,30 alle 13,30.
  • E’ proibito dal regolamento:
    • Fare il bagno in vasca se non muniti degli appositi costumi da bagno.
    • Introdurre nell’impianto animali di qualsiasi specie.
    • Introdurre nell’impianto oggetti di vetro.
    • Gettare carta ed altri rifiuti se non negli appositi cestini portarifiuti o ciotole.
    • Sedersi sulle corsie.
    • Giocare col pallone in vasca o negli spazi adiacenti.
    • Schiamazzare, correre, spingere altre persone in acqua e disturbare l’utenza o i corsi vari che verranno effettuati, in qualsiasi modo.
    • Utilizzare maschere di vetro, e/o attrezzature , in vasca se non preventivamente autorizzato dalla direzione e dopo un accurato lavaggio.
    • Affiggere cartelli o manifesti e/o distribuire materiale pubblicitario senza preventiva autorizzazione della direzione.
  • Si possono utilizzare le attrezzature della piscina (tavolette, salvagenti, ecc) solo dopo averne richiesto il permesso all’Assistente Bagnante.
  • E’ vietato, a qualsiasi ente e/o persona impartire lezioni private e/o allenamenti inerenti tutte le attività di vasca o quant’altro senza la relativa autorizzazione della direzione.
  • La direzione non risponde degli oggetti e dei valori lasciati negli spogliatoi, o più in generale per ammanchi di cose all’interno dell’impianto.
  • Eventuali danni arrecati all’ impianto e/o alle attrezzature in esso esistenti provocati dall’utente per negligenza, dovranno essere immediatamente indennizzati dal responsabile per il ripristino immediato.
  • E’ obbligatorio fare la doccia prima di entrare in acqua, passando attraverso le apposite vaschette lavapiedi.
  • E’ fatto divieto di entrare in acqua alle persone che presentano ferite, abrasioni, verruche, dermatiti, micosi ecc. e/o stati psicofisici alterati (ubriacatezza, alterazioni da stupefacenti, ecc).
  • E’ vietato circolare in vasca e fare la doccia negli spogliatoi senza costume.
  • E’ vietato sputare, urinare, defecare nell’acqua delle vasche e per terra, gettare in acqua indumenti ed oggetti di qualsiasi tipo.
  • La direzione non risponde in alcun modo degli eventuali incidenti, infortuni o altro possa accadere agli utenti per comportamento a loro imputabile, con esclusione di ogni responsabilità anche da parte dell’Amministrazione comunale.
    Eventuali reclami dovranno essere firmati e correlati di indirizzo, numeri telefonici e nome dell’utente, e inviati alla direzione.
  • Il personale di servizio ha facoltà di espellere dall’impianto coloro che col proprio comportamento turbino l’ordine o la morale pubblica, con schiamazzi, giochi pericolosi che pregiudicherebbero la sicurezza degli altri utenti, senza rimborso del biglietto di entrata.

La Direzione

SOC. A.STE.MA SAS